Opel Insignia Sport Tourer: top per efficienza e tecnologia

Disponibile con una ricca gamma di motori, spazio best in class

Redazione ANSA ROMA

Opel Insignia Sport Tourer offre una guida al passo coi tempi, sicura e confortevole grazie alla disponibilità di motori efficienti e di un ricco pacchetto di tecnologie al lavoro sulla sicurezza. Nonostante le dimensioni da ammiraglia (4 metri e 99 centimetri di lunghezza e 1,86 di larghezza), la Insignia Sport Tourer si destreggia bene in città, grazie anche all'efficienza dei propulsori Diesel 1.5 CDTI a tre cilindri da 122 CV di potenza e 2.0 CDTI a quattro cilindri da 174 CV di potenza, anche in abbinamento al cambio automatico ad otto rapporti fluido e rapido.
    In gamma è previsto anche il motore a benzina 2.0 Turbo da 200 CV di potenza abbinato al cambio automatico a nove rapporti.
    Il top di gamma, invece, è rappresentato dalla sportiva declinazione GSi, equipaggiata con il propulsore a benzina 2.0 Turbo da 230 CV di potenza, abbinato sia al cambio automatico a nove rapporti che alla trazione integrale intelligente.
    Esteticamente, il frontale presenta una griglia più grande, dotata di eleganti elementi tridimensionali. È una scelta stilistica che dona maggiore profondità all'anteriore, dove l'intervento più rilevante è quello riservato ai gruppi ottici.
    Nell'abitacolo, la parola d'ordine è spazio. Sia in senso longitudinale che in senso trasversale, i centimetri a disposizione degli occupanti sono best in class, segno che il fattore station wagon sia ancora un valore aggiunto quando si tratta di volume. Il bagagliaio di questa familiare parte da una capacità minima di 560 litri, per raggiungere la soglia, a sedili abbattuti, di 1665 litri. Sono valori da primatista, consolidati da una conformazione del piano di carico piuttosto regolare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie