Cnh: Iveco, con Plus per veicoli autonomi autotrasporto

Per portare sul mercato un autocarro a guida autonoma sicuro

Redazione ANSA TORINO

Iveco (Cnh Industrial) ha sottoscritto un memorandum di intesa con Plus, società con sede nella Silicon Valley che opera nei veicoli autonomi per l'autotrasporto, per lo sviluppo congiunto di veicoli commerciali a guida autonoma. Secondo i termini del memorandum di intesa non vincolante, Iveco e Plus integreranno il sistema completo di guida autonoma PlusDrive sugli autocarri di ultima generazione Iveco S-Way. Nell'ambito della collaborazione si valuterà inoltre il possibile impiego del sistema di propulsione Iveco a gas naturale liquefatto (Gnl) per l'alimentazione dei veicoli a guida autonoma sviluppati congiuntamente.
    I veicoli commerciali alimentati a bio-metano - spiega in una nota l'azienda - sono l'unica alternativa al diesel disponibile nell'immediato e su vasta scala per autotrasporti a emissioni zero. Iveco è da oltre 20 anni all'avanguardia di questa tecnologia, nella quale è leader del mercato europeo. La partnership, che combina l'esperienza di Iveco nello sviluppo, produzione e vendita di mezzi pesanti con l'avanzata tecnologia di guida autonoma di Plus, mira a portare rapidamente sul mercato un autocarro a guida autonoma sicuro, efficiente in termini di consumo di carburante e modulare, in Europa e in altre aree geografiche.
    Iveco collabora già con diverse aziende selezionate per quanto riguarda gli Adas (Advanced Driver-Assistance Systems), i cosiddetti sistemi attivi di assistenza alla guida, e la collaborazione con Plus punta ad accelerare lo sviluppo del livello di automazione dei mezzi pesanti.    

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie