Finanziamento Unicredit di 5 mln a Schlote Automotive Italia

Per avvio nuovo stabilimento di Nusco, assunzione di 150 persone

Redazione ANSA NAPOLI

Schlote Automotive Italia ha ottenuto da UniCredit un finanziamento di 5 milioni di euro, con garanzia di Mediocredito Centrale. La somma a disposizione dell'azienda - informa una nota - servirà a sostenere il programma di investimenti produttivi in corso, finalizzati all'avvio del nuovo stabilimento - e alla realizzazione di cinque linee di produzione - a Nusco, in provincia di Avellino.
    Schlote Automotive Italia srl è una nuova società costituita grazie alla joint venture sorta fra due gruppi industriali tedeschi ed uno italiano, la Sirpress, azienda del gruppo Sira Industrie di Pianoro (Bologna). I soci dell'iniziativa sono Schlote, gruppo leader nelle lavorazioni meccaniche di precisione e componenti per telai e trasmissioni di auto, con sede ad Harsum in Germania; Bohai Trimet, società tedesca del gruppo cinese BAIC, specializzata nella produzione di componenti per il comparto automotive; e Sirpress, leader nella produzione di stampi e getti pressofusi in alluminio per automotive.
    La newco ha come obiettivo la creazione di un polo di rilevanza strategica non solo per il territorio irpino e per il Mezzogiorno, ma per l'intero comparto automotive nazionale.
    Oltre alla realizzazione dello stabilimento di oltre 40mila metri quadrati, di cui 14.000 coperti, inaugurato a settembre 2020 a Nusco (Avellino), l'azienda ha in programma 150 assunzioni di personale, tra ingegneri, tecnici e operai.
    Saranno inoltre realizzate 5 linee produttive automatizzate, per un investimento totale di 52 milioni di euro e un fatturato a regime di circa 70 milioni di euro. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie