Mv Agusta, aumento di capitale da 30 milioni

Esce così in anticipo da concordato preventivo

Redazione ANSA MILANO

Mv Agusta ha deciso un aumento di capitale da 30 milioni di euro a sostegno del suo piano industriale quinquennale, mirato alla continuazione della crescita dell'azienda a livello globale. L'iniziativa, che porta ora il patrimonio netto a 70 milioni, segna anche l'uscita definitiva e in anticipo dell'azienda dal concordato preventivo in continuità aziendale.
    Nel 2017 il tribunale di Varese aveva approvato il piano di rientro dei debiti, presentato nel 2016 dalla precedente proprietà, che ammontavano a circa 50 milioni di euro, in concordato di continuità. Dal 2019, da quando la famiglia Sardarov è diventata l'unica azionista dell'azienda al 100%, sono stati iniettati oltre 150 milioni, viene spiegato in una nota, per finanziare le attività di Mv Agusta e realizzare gli investimenti necessari per il nuovo piano industriale, onorando gli accordi presi con il tribunale di Varese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie