India: accordo Mahindra-Volkwagen per mobilità elettrica

Il Paese è il quinto mercato globale del settore automobilistico

Redazione ANSA NEW DELHI

La casa automobilistica indiana Mahindra & Mahindra ha stetto un accordo con la Volkswagen per l'uso di componenti elettrici per la sua "Born Electric Platform". Le due aziende lo hanno annunciato in un comunicato congiunto, informando che un Partnering Agreement è stato siglato, al fine di valutare le dimensioni della collaborazione.
    L'obiettivo condiviso delle due case è di elettrificare il mercato indiano, che ha un ruolo chiave nella direzione della decarbonificazione della mobilità.
    Thomas Schmall, per la Volkswagen, ha affermato che "assieme a Mahindra daremo un contributo significativo all'elettrificazione indiana"; Rajesh Jejurikar, per la Mahindra & Mahindra Ltd, ha detto: "Siamo felici di avere come partner Volkswagen, un attore di spicco nel settore della mobilità".
    "La piattaforma "Born Electric"della Mahindra" , ha aggiunto, "verrà lanciata presto nell Oxfordshire, nel Regno Unito. I nostri uffici studi in India, Regno Unito e Detroit stanno lavorando con passione per un futuro diverso".
    L'India è uno dei primi 5 mercati automobilistici del mondo, con circa tre milioni di nuovi veicoli all'anno; secondo le previsioni più recenti, il mercato dovrebbe raggiungere i cinque milioni annui entro il 2030, quando più della metà dei nuovi veicoli sarà interamente elettrica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie