Il cibo cura i dispiaceri per 9 italiani su 10

Il 57% preferisce il comfort food salato. Trionfa la pizza

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Nove italiani su dieci "curano" i dispiaceri con il cibo. E' quanto emerge da un'indagine del marketplace della spesa online Everli finalizzata a indagare il rapporto tra il cibo e il buon umore e le abitudini di consumo di comfort food nella penisola.
    L'analisi registra in particolare che quando si tratta di comfort food gli intervistati tricolore tendono a scegliere cibi e piatti salati per ritrovare il buonumore (57%). Tra gli alimenti preferiti sul podio ci sono la pizza (45%), seguita da cioccolato e cioccolatini (42%) e patatine o pop corn (26%). Un gradino sotto il podio si posizionano a pari merito biscotti, merendine dolci e gelato (22%). Nei posti successivi snack salati, hamburger e panini con salse (16%). Relativamente al luogo del consumo il 43% sceglie il divano, un terzo mentre lavora o studia da casa (33%). Non manca chi si fa tentare mentre cucina (14%), ma anche chi sceglie il letto (11%). Tra le situazioni che più spingono gli abitanti dello Stivale a ricorrere al cibo per trovare conforto spiccano lo stress accumulato sul posto di lavoro (36%) insieme alla pura voglia di soddisfare la gola (33%). Osservando poi le abitudini degli italiani nel dettaglio emerge che la metà di loro sente il bisogno di consolarsi con il cibo almeno una o due volte a settimana, la sera dopo cena è il momento prescelto (39%) per chiudere al meglio la giornata. Infine interrogati su come si procurino il loro cibo di conforto, oltre la metà (57%) ammette di farne scorta personalmente, recandosi al supermercato e lasciandosi tentare dalle delizie ben in vista sugli scaffali.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA