Vaccini: prima dose Cattedrale Palermo a ex dipendente Amia

Ottantenne, non ho paura,non c'è altra via d'uscita contro virus

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 03 APR - Il primo ad essere vaccinato nella cappella Soledad attigua alla Cattedrale di Palermo è stato un ex dipendente dell'Amia, l'azienda che gestiva la raccolta dei rifiuti nel capoluogo. A ricevere la dose AstraZeneca, nell'ambito della campagna di vaccinazione il Sabato Santo per l'accordo Conferenza episcopale siciliana e Regione, è stato Salvatore Ferdico, 80 anni. "Non ho paura dei vaccini. Durante il mio servizio in azienda ne ho fatti tanti, anti tifo, anti influenzali, e contro la polmonite - dice Ferdico - Mi sono prenotato nella mia parrocchia in via Montegrappa, al Villaggio Santa Rosalia è stato molto semplice. Quanto ho sentito sui vaccini non mi ha intimorito. Sono qui perché sono consapevole che non c'è via d'uscita contro questo virus". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA