Il motore del lanciatore Ariane 6 è pronto per i test a fuoco

Dopo aver superato tutti i test funzionali

Redazione ANSA

E' pronto per affrontare i test il primo stadio superiore del nuovo lanciatore europeo Ariane 6. Ha infatti lasciato lo stabilimento di ArianeGroup in Germania, a Brema, dove ha superato tutti i test funzionali. Il prossimo passo sarà superare le prove a fuoco.
Lo scorso luglio la pandemia ha costretto a rinviare al secondo trimestre 2022 il lancio inaugurale del nuovo razzo europeo Ariane 6, gestito e finanziato dall'Agenzia Spaziale Europea (Es), inizialmente previsto a fine 2020.

Il primo stadio superiore, chiamato Hot Firing Model (HFM), dovrà ora trasportato da Brema a Lampoldshausen nel Baden-Wurttemberg, per le prove a fuoco presso la struttura dell’agenzia spaziale tedesca Dlr.
Il viaggio prevede il trasporto a bordo di una chiatta lungo il fiume Weser fino al Mare del Nord, quindi lungo i fiumi Reno e Neckar fino a Bad Wimpfen nel Baden-Wurttemberg, e poi il trasporto via terra fino a Lampoldshausen. Una volta posizionato lo stadio sul sito di prova, lo stadio verrà acceso fino a quattro volte. In programma per il secondo trimestre del 2021, i test finali qualificheranno lo stadio superiore come 'pronto per il volo' nell'ambito del processo di qualificazione generale del sistema Ariane 6.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA