Astrofili italiani scoprono 7 stelle con luminosità variabile

Scovate dal Gunvag Team nella costellazione Cassiopea

Redazione ANSA

Scoperte da un gruppo di astrofili italiani sette stelle variabili, oggetti celesti la cui luminosità cambia nel tempo. Sono state scovate in una piccola porzione di cielo nella costellazione Cassiopea dal Gunvag Team, formato dalle associazioni Gruppo astrofili Palidoro, Gruppo astrofili Galileo Galilei, Osservatorio astronomico nastro verde e Telescopio remoto Uai (Unione Astrofili Italiani).

La scoperta è stata riconosciuta a livello internazionale attraverso il database delle stelle variabili Vsx dell’American association of variable star observers (Aavso).

Delle nuove stelle scoperte, spiegano gli astrofili del Gunvag Team, “due sono stelle pulsanti, la cui luminosità varia, quindi, per la contrazione e l’espansione della superficie stellare. Quattro sono sistemi binari ad eclisse, cioè coppie di stelle che si eclissano l’un l’altra, producendo una variazione di luminosità. L’ultimo invece - concludono gli autori della scoperta - è un sistema binario di tipo ellissoidale, la cui luminosità varia per la stessa geometria interna”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA