Nasa, nel 2024 missione in cerca di vita su una luna di Giove

Diretta a Europa, a bordo di un razzo privato

Redazione ANSA

La Nasa ha fissato per ottobre 2024, probabilmente con un lanciatore privato, la partenza della missione diretta verso Europa, la luna di Giove che sotto i ghiacci nasconde un oceano caldo di acqua liquida e salata (https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2018/05/14/segnali-dal-passato-sulloceano-segreto-di-europa_b5cc14f8-8048-47ba-855a-816c5eb6fdaa.html) che potrebbe ospitare forme di vita, presente o passata. Lo rende noto la stessa Agenzia spaziale americana, che ha escluso al momento la possibilità di utilizzare il nuovo lanciatore Nasa, Space Launch System (Sls), progettato per il nuovo programma lunare americano, Artemis.

La missione si chiama Europa Clipper (https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2018/05/14/segnali-dal-passato-sulloceano-segreto-di-europa_b5cc14f8-8048-47ba-855a-816c5eb6fdaa.html), come le veloci imbarcazioni a vela che solcavano gli oceani a fine Ottocento. A portarla sulla luna di Giove potrebbe essere il lanciatore Falcon Heavy, della SpaceX di Elon Musk. Il viaggio dovrebbe durare circa cinque anni e mezzo, durante i quali la sonda farebbe un passaggio ravvicinato intorno a Marte e uno attorno alla Terra, per ricevere due spinte, come un effetto fionda, verso Giove. Europa Clipper dovrebbe compiere almeno 45 sorvoli su Europa, a una distanza ravvicinata di circa 25 chilometri, durante i quali fotograferà la superficie ghiacciata della luna di Giove ad alta risoluzione, e analizzerà la composizione e la struttura del guscio ghiacciato che nasconde l’oceano sommerso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA