Patuanelli, sostenere produttori vino legati a canale horeca

Rischiamo di perdere le eccellenze del nostro territorio

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - "E' un momento difficilissimo per il settore perché la crisi pandemica è incredibilmente asimmettrica che ha colpito fortemente tutti i produttori di vino che non hanno la grande distribuzione come canale di vendita, ma che hanno quello horeca e che quindi hanno patito e stanno patendo.

Il presente è quindi sostenere i produttori a cui deve andare grossa parte di quei 300 milioni di sostegni complessivi stanziati per le filiere. Altrimenti rischiamo di perdere eccellenze del nostro territorio che non sono soltanto i vitigni, ma che danno vita a bottiglie di vino che rappresentano il nostro Paese nel resto del mondo". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali Stefano Patuanelli, intervenuto alla presentazione del volume "Turismo del Vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche" dei due autori, il presidente della Commissione Politiche dell'Unione Europea del Senato Dario Stefàno e Donatella Cinelli Colombini, fondatrice del Movimento Turismo del Vino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie