Greenpeace, 32% programma cibo Ue è per carne e latticini

Nuova ricerca, 'solo 9% per biologico. Così saltano le promesse'

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 09 APR - "La commissione Europea ha speso per promuovere carne e latticini il 32% dell'intero budget del programma di promozione dei prodotti agricoli europei: 252 milioni di euro in 5 anni, su un totale di 776,7 milioni di euro, a fronte di un più modesto 19% speso per promuovere frutta e verdura". Questo quanto emerge da una nuova ricerca di Greenpeace, secondo cui "nel periodo 2016-2019 solo il 9% dei fondi è andato a progetti che includono anche la promozione di prodotti biologici, e solo l'1% a favore di carne e latticini biologici".

Questi numeri - spiega Greenpeace - mostrano come "le promesse di promuovere 'diete più equilibrate e più sane', contenute per esempio nella strategia 'Farm to fork' o nel Piano europeo di lotta contro il cancro, non trovano al momento riscontro nella distribuzione dei fondi pubblici".

La richiesta di Greenpeace è che non siano previsti altri "finanziamenti pubblici" per promuovere "carne e prodotti lattiero-caseari frutto di allevamenti intensivi". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie