Italia n.1 Ue su protezione Indicazioni geografiche a tavola

Nel 2020 Icqrf ha emesso ordinanze pagamento per 17 mln euro

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 12 APR - Nel 2020 Icqrf (Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressioni frodi dei prodotti agroalimentari) ha emesso 1899 ordinanze-ingiunzioni di pagamento per un importo totale di 17 milioni di euro. Lo rende noto, sui social, il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali sottolineando che l'Italia, attraverso l'Ispettorato, si conferma al vertice europeo della protezione delle Indicazioni geografiche intervenendo al livello internazionale e sul web per la tutela del made in Italy. In particolare relativamente all'ortofrutta, precisa il Mipaaf, i principali illeciti accertati sono inerenti l'irregolare etichettatura delle produzioni, l'utilizzo di menzioni ingannevoli sull'origine, provenienza, qualità e altre indicazioni obbligatorie. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie