Apre archivio di Giovanni Spadolini, inediti e pezzi storici

Tra le curiosità lettera di Fellini che rifiuta candidatura Pri

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 06 OTT - L'Archivio della Fondazione Spadolini Nuova Antologia di Firenze aprirà gratuitamente al pubblico (con prenotazione e green pass obbligatori) sabato 9 ottobre in occasione di Archivi.doc, giornata promossa dall'Associazione dimore storiche italiane (Adsi) che in Toscana svelerà i tesori di una cinquantina di dimore storiche nelle province di Arezzo, Firenze, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.
    "Gli ospiti potranno vedere, esposti su quattro grandi tavoli, esempi straordinari di documenti facenti parte dell'archivio privato di Giovanni Spadolini - spiega il professor Cosimo Ceccuti, presidente della Fondazione Spadolini Nuova Antologia -. Dal libro di storia scritto a soli 9 anni, alle pagelle scolastiche, fino alla firma da giornalista in veste di direttore di alcuni dei principali quotidiani nazionali e alla vita politica, documentando in maniera assolutamente inedita la fondazione del Ministero dei Beni culturali, la lotta al terrorismo come presidente del Consiglio e altri impegni della vita pubblica. Presenti inoltre molte curiosità, come per esempio la lettera autografa con cui nel 1984 Federico Fellini rifiutava l'invito dei repubblicani a candidarsi alle elezioni del Parlamento Europeo, ritenendosi "incapace di condurre una vita pubblica"".
    Vi è anche un settore dedicato alle lettere autografe dei grandi protagonisti del Risorgimento, Garibaldi, Mazzini, Ricasoli e Cavour. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie