Percorso:ANSA > Nuova Europa > Kosovo > Vaccini: Varhelyi in Kosovo e Albania per consegna dosi Ue

Vaccini: Varhelyi in Kosovo e Albania per consegna dosi Ue

Termina oggi la visita del commissario europeo nella regione

05 maggio, 18:59
(ANSA) - BRUXELLES, 05 MAG - Giunge al termine la visita nei Balcani del commissario Ue per l'Allargamento, Oliver Varhelyi, in occasione della fornitura dei primi vaccini Pfizer/BioNTech finanziati dall'Ue con la mediazione dell'Austria grazie a un pacchetto di aiuti del valore di 70 milioni di euro adottato dalla Commissione Ue lo scorso dicembre.

Varhelyi, che ha iniziato la sua visita in Serbia lunedì, ha fatto tappa oggi in Albania e Kosovo che riceveranno rispettivamente 145mila e 95mila dosi di Pfizer/BioNTech entro agosto. Tali vaccini vanno ad aggiungersi a quelli ricevuti tramite Covax, l'iniziativa dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) a garanzia dell'accesso ai vaccini per i Paesi a medio e basso reddito di cui l'Ue è uno dei principali donatori.

I Paesi dei Balcani, con l'eccezione della Serbia, avevano fatto affidamento per lo più sul meccanismo dell'Oms, ma i ritardi nella consegna hanno spinto Bruxelles a cercare una soluzione-ponte per garantire i vaccini necessari alla protezione del personale sanitario e delle fasce più fragili della popolazione. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati