Percorso:ANSA > Nuova Europa > Romania > Una lavoratrice dipendente guadagna il 4% in meno di un uomo

Una lavoratrice dipendente guadagna il 4% in meno di un uomo

Una lavoratrice dipendente guadagna il 4% in meno di un uomo

08 marzo, 14:52
(ANSA) - BRUXELLES, 08 MAR - L'Italia è tra i Paesi europei con la minor differenza salariale uomo-donna. Secondo i dati pubblicati oggi da Eurostat e relativi al 2019, un'ora di lavoro di una lavoratrice dipendente viene retribuita il 4% in meno rispetto a quella di un lavoratore dipendente, un dato molto più basso della media europea che si assesta al 14,1%. Il Paese europeo con la differenza salariale maggiore è l'Estonia (21,7%), seguita da Lettonia (21,2%), Austria (19,9%) e Germania (19,2%). L'Italia è terz'ultima, meglio fanno solo Romania (3,3%) e Lussemburgo (1,3%). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati