Percorso:ANSA > Nuova Europa > Slovenia > Covid: in Slovenia contagi in crescita, verso terza ondata

Covid: in Slovenia contagi in crescita, verso terza ondata

Tasso di positività al 19,5%. Allarme variante inglese

23 marzo, 17:58
(ANSA) - LUBIANA, 23 MAR - In Slovenia, a causa del peggioramento del quadro epidemiologico, nelle strutture ospedaliere la situazione si fa sempre più pesante con 507 persone ricoverate, 72 della quali negli ultimi giorni, mentre le terapie intensive sono 96 e in crescita. A dirlo è stato il coordinatore dei posti letto ospedalieri presso il ministero della Salute, Robert Carotta, durante la quotidiana conferenza stampa di aggiornamento sulla diffusione dei contagi da coronavirus. Secondo i dati diffusi dal governo, nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 5.022 tamponi molecolari, che hanno confermato la positività in 981 casi, pari al 19,5%. Nove persone sono morte. Gli esperti sono convinti che la cosiddetta variante inglese del coronavirus si stia diffondendo rapidamente, e potrebbe presto materializzarsi in una terza ondata di contagi. Il Paese sembra destinato a entrare in fascia rossa nel giro di poche settimane, mentre ora è in arancione, con alcune timide aperture degli spazi all'aperto per alcuni locali. La riunione di ieri del gruppo consultivo di esperti non ha chiarito se verrà raccomandato al governo di introdurre nuove restrizioni. Il prossimo consiglio dei ministri è previsto tra due giorni. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati