India secondo Paese al mondo più colpito da Covid-19

Sono 168 mila i nuovi casi in 24 ore, dato record

Con il nuovo record giornaliero di 168 mila nuovi casi di Covid registrati ieri, l'India ha superato il Brasile ed è diventato il secondo Paese al mondo più toccato dal virus dopo gli Stati Uniti, con un totale di 13 milioni 500 mila infezioni dall'inizio della pandemia.
    La scorsa settimana l'India ha registrato 873 mila nuovi positivi, il 70 per cento in più rispetto ai sette giorni precedenti. La nuova ondata sta colpendo persone più giovani rispetto a quanto accadeva un anno fa: secondo il governatore di Delhi più del 65 per cento dei nuovi contagiati sono sotto i 45 anni.
    Sulla spinta del governo federale, il Paese negli ultimi giorni ha rilanciato la campagna di vaccinazione che stava segnando il passo, sia per una forte ritrosia degli indiani nei confronti del vaccino, che dall'inizio di aprile è stato reso accessibile a tutti i cittadini sopra i 45 anni, sia per la carenza di scorte in alcuni stati periferici. Secondo il ministero alla Salute sono 100 milioni 450 mila persone gli indiani vaccinati da metà gennaio, data di inizio della campagna. 

La pandemia è a un "punto critico", le infezioni crescono in maniera esponenziale. Lo afferma l'Oms.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie